Menu di Navigazione Pagine

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

Come arrivare ad Ischia

Per raggiungere l’isola d’Ischia è necessario imbarcarsi su un aliscafo o un traghetto, dai porti di NapoliPozzuoli, Mergellina, Procida o, solo nel periodo estivo, Salerno, Amalfi, Positano, Sorrento, Capri e Formia. I mezzi raggiungono l’isola presso i porti di Ischia, Casamicciola Terme e Forio (solo aliscafi).

L’aliscafo è un mezzo veloce che imbarca solo passeggeri, impiega circa 50 minuti per raggiungere i porti di Ischia e Casamicciola Terme, circa 1 ora per raggiungere il porto di Forio.
Il traghetto invece è un mezzo più grande che permette di imbarcare passeggeri, auto e mezzi pesanti ed impiega circa 1 ora e 20 minuti per raggiungere i porti di Ischia e Casamicciola Terme (i traghetti non raggiungono il porto di Forio).

Imbarcarsi dal Porto di Napoli

I mezzi in partenza dal Porto di Napoli salpano dai moli Beverello e Calata Porta di Massa. Dal Beverello partono solo gli aliscafi, mentre da Calata Porta di Massa solo i traghetti. I due moli sono collegati da una navetta interportuale gratuita attiva fino a mezzanotte, orario dell’ultimo traghetto per Ischia.
Questo porto è ben collegato con l’aeroporto, la stazione dei treni e l’autostrada.

Dall’autostrada basta seguire le indicazioni per l’area portuale che, da qualche tempo, è raggiungibile senza dover uscire su via Marina, la strada a due corsie che costeggia il porto. L’Autorità portuale, poco prima dell’accesso all’area di imbarco, ha predisposto un posto di blocco permanente che ha lo scopo precipuo di smistare su Calata Porta di Massa solo quanti, effettivamente, hanno necessità di imbarcarsi con il proprio veicolo alla volta di Ischia e delle altre isole del Golfo.

 

Varco Pisacane per l'accesso al molo di Porta di Massa, Porto di Napoli

Porto di Napoli, Varco Pisacane

Invece da Via Marina bisogna cambiare senso di marcia all’incrocio posto qualche centinaio di metri più avanti del Varco Pisacane, che consente appunto l’ingresso al molo Calata Porta di Massa (terminal dei traghetti). Via Marina è generalmente molto trafficata ed il manto stradale è in cattivo stato, quindi è consigliabile fare attenzione.

Diverse le opzioni per raggiungere il porto dalla Stazione Ferroviaria. Si può prendere l’Alibus, un navetta che parte dall’aeroporto e raggiunge il porto con l’unica fermata intermedia alla stazione. Per l’esatta collocazione della fermata dell’Alibus è preferibile chiedere informazioni all’interno della stazione, poichè i lavori pubblici che da tempo insistono attorno Piazza Garibaldi obbligano a periodiche variazioni dei sensi di marcia che possono facilmente disorientare il turista. Il biglietto dell’Alibus coste eur 3 ed è acquistabile a bordo, nella biglietteria F.S. all’interno della Stazione o nella biglietteria adiacente al terminal ANM di P.zza Garibaldi. In alternativa, i mezzi di linea utili per raggiungere il Molo Beverello sono il Bus R2 e il Tram 1. L’R2 parte dallo stazionamento dei bus di linea dell’ANM che si trova ad un centinaio di metri all’esterno della stazione. La fermata del tram 1 è davanti la statua di Garibaldi che domina l’ingresso dell’area. In ambo i casi,  sia che si opti per l’R2 o per il Tram, è bene prendere tutte le piccole, ma decisive, precauzioni per evitare che qualche malintenzionato possa approfittarne e dedicarsi alla pratica “diffusa” del borseggio.

Tariffe Fisse Taxi Napoli

Tariffe Predeter- minate Taxi Napoli

Segna- lazione Abusi Taxi Napoli

La soluzione probabilmente più comoda di tutte per raggiungere dalla Stazione gli imbarchi per Ischia è il taxi.  Sulla sinistra, all’uscita della stazione, c’è il corridoio apposito che disciplina la fila di quanti intendono servirsi di questo mezzo pubblico. Anche qui è bene seguire una precisa linea di condotta. Innanzitutto, non dare retta agli abusivi, che appena scesi dal treno, si offrono di accompagnare i turisti.  In secondo luogo, per evitare equivoci sulle tariffe praticate, è bene richiedere al taxista che prende la corsa la tariffa fissa predeterminata comunale (senza tassametro) per la tratta Stazione – Porto di Napoli. Attualmente il costo è eur 11,00 (eur 19,00 per la tratta Aeroporto Capodichino – Porto di Napoli). Le tariffe fisse predeterminate devono essere esposte all’interno dell’abitacolo, si applicano al totale numero dei passeggeri a bordo e sono comprensive di ogni supplemento extra (da/per aeroporto, notturno, festivo, bagagli, animali, tangenziale e chiamata radio). Il cliente, dal canto suo, deve farne esplicitamente richiesta ad inizio corsa e l’autista, tenuto al contestuale rilascio della ricevuta, non può opporre diniego. Nel caso il conducente del taxi si rifiuti di applicare la tariffa predeterminata, o, fatto più probabile, richieda un costo aggiuntivo motivandolo con un qualche servizio extra praticato (trasporto bagagli, animali, corsa notturna etc. etc.) è possibile segnalarne l’abuso con l’apposito modello riportato qui sopra in pdf.

Dall’Aeroporto Capodichino la soluzione più comoda per raggiungere il porto è senza dubbio l’Alibus. Potete acquistare il biglietto, oltre che a bordo, anche all’interno dell’aeroporto. Ha una periodicità media di circa 20 minuti, mentre il tempo di percorrenza medio (aeroporto – porto) è di circa 40 minuti. È bene specificare che la fermata di via Marina che consente di raggiungere l’imbarco dei traghetti (Calata Porta Massa) viene effettuata solo in direzione P.zza Municipio (Molo Beverello) e non viceversa.
Se non si prenota in tempo la fermata di Via Marina è possibile raggiungere il terminal dei traghetti dal Molo Beverello (terminal degli aliscafi) tramite un comodo servizio navetta interno (gratuito).

Alcuni traghetti, soprattutto quelli della Caremar, la compagnia pubblica di navigazione, fanno scalo intermedio all’isola di Procida per poi proseguire per Ischia.

Imbarcarsi dal Porto di Pozzuoli

Per chi intende raggiungere Ischia in auto, il punto di imbarco migliore è senza dubbio il Porto di Pozzuoli, che è ben collegato con la Tangenziale. In autostrada quindi non bisogna seguire le indicazioni per il Porto di Napoli ma quelle per la tangenziale e, una volta che ci si è immessi, prendere l’uscita  Pozzuoli – Via Campana. La tangenziale di Napoli è a pagamento, il pedaggio costa attualmente 90 cent. Al primo incrocio dopo l’uscita svoltare a destra seguendo da qui le indicazioni per il porto che si trova a circa 1 km. Il manto stradale non è in ottime condizioni, è quindi consigliabile procedere con cautela.

Il titolo di viaggio va acquistato prima di salire a bordo (salvo, naturalmente,  non si disponga di prenotazione). Sul Porto di Pozzuoli le biglietterie delle diverse compagnie di navigazione sono dislocate senza troppa logica, quindi fare attenzione: la biglietteria Medmar è posizionata proprio sul molo, 30 mt a destra (guardando il mare) dal punto di attracco del traghetto; la biglietteria Caremar invece è nel parcheggio antistante la banchina. In entrambi i casi, conviene posizionare l’auto in fila per l’imbarco e, a piedi, raggiungere la biglietteria utile.

Anche da Pozzuoli alcune corse fanno scalo intermedio all’isola di Procida per poi proseguire per Ischia.

Imbarcare l’auto sul traghetto non è complicato. Bisogna solo aver cura di: far scendere i passeggeri (che salperanno a piedi); liberare il lunotto posteriore per effettuare più agevolmente la retromarcia. È compito specifico dei marinai all’imbarco aiutare gli automobilisti in transito e indicare l’esatto punto di sosta dell’auto all’interno del natante.

Imbarcarsi dal Porto di Mergellina

Mergellina è un porticciolo turistico, attrezzato soprattutto per i servizi da diporto ma dispone comunque di un molo utile all’attracco degli aliscafi e dei catamarani delle compagnie Caremar, Snav e Alilauro. Poco distante c’è la stazione ferroviaria che, fino a qualche anno fa sosteneva anche il traffico degli EuroStar, mentre ora serve solo il traffico regionale, metropolitano e quello residuale di qualche InterCity. Il porto di Mergellina dista poche centinaia di metri dalla Stazione ed è facilmente raggiungibile a piedi (400 mt), salvo che fattori di impedimento motorio suggeriscano obbligatoriamente l’uso di mezzi pubblici (taxi e bus).

Mappa di Mergellina: Stazione - Porto

Mappa di Mergellina: Stazione – Porto anche a piedi

Imbarcarsi dagli altri porti del Golfo di Napoli e di Salerno

Una corsa giornaliera della compagnia Alilauro offre i collegamenti Capri-Ischia e Sorrento-Ischia. Un traghetto della Gescab collega inoltre Ischia con Salerno facendo scalo ad Amalfi e Positano. Generalmente queste corse rimangono attive da Aprile a Settembre quindi prima di decidere di usufruire di questi collegamenti è sempre buona norma assicurarsi preventivamente che siano attivi contattando le compagnie marittime di riferimento.

Un commento

  1. Grazie per tutte le info! Pagina molto utile – e domani si parte! :)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>