Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

Cosa fare a Ischia a settembre

Cosa fare a Ischia a settembre

«Salve, avrei intenzione di trascorrere un weekend a Ischia a settembre, e perciò volevo sapere: in quel periodo è ancora possibile andare a mare, c’è movimento in giro?» Questa, insieme alla più generica: «qual è il periodo migliore per venire», sono alcune delle domande più ricorrenti che si leggono sui blog, i forum, i social dove si parla di Ischia. Soprattutto dopo ferragosto, man mano che l’estate – “‘a staggione” in dialetto -, volge al termine.

IMG_3049
La risposta è che sì, settembre è decisamente il mese migliore per regalarsi una vacanza a Ischia
ed è pure (con i mesi di maggio e giugno) il periodo migliore dell’anno per visitarla. Settembre, ma anche ottobre, perchè la fine dell’estate è questione di sfumature, di giornate che si accorciano, gente che va via, un pò come una festa che finisce con il padrone di casa fermo sull’uscio a salutare gli ospiti. Nel frattempo, però, negozi e alberghi sono ancora tutti aperti, il termometro segna 30°C, il mare è una tavola blu, in spiaggia è più facile trovare posto in prima fila e si può andare a cena in quel ristorante di cui si è tanto sentito parlare senza dover prenotare dal mattino!

IMG_3539
Non solo, perchè settembre, a Ischia, è il mese della vendemmia
, una festa che coinvolge tantissime famiglie sull’isola e che funziona da vero e proprio “rito di passaggio” tra il tempo veloce dell’estate e quello lento dell’autunno e dell’inverno. “Andar per Cantine“, la seconda metà di settembre, è la rassegna enogastronomica che da anni, ormai, mostra l’aspetto rurale di Ischia: la vendemmia, i poderi, le cantine e le biografie dei tanti contadini dell’isola più grande del Golfo di Napoli. Storie come quella di Ciro Iacono, contadino di Noia (Serrara Fontana)  che per quasi tutta la vita si è preso cura della sua vigna con una mano sola, oppure quella della famiglia Muratori, imprenditori bresciani che hanno deciso di realizzare a Ischia, a Panza (Forio) per la precisione, uno dei loro vigneti più importanti, dove producono dell’ottimo passito.

Clicca qui per le Offerte di Hotel a Ischia per Settembre

IMG_8284
A fianco questi racconti che svelano il volto autentico di Ischia
, lontano mille miglia dallo stereotipo della “semplice” località balneare, a settembre ricorrono tre delle feste religiose più sentite sull’isola. I festeggiamenti in onore di San Giovan Giuseppe della Croce, patrono dell’isola d’Ischia, la prima domenica di settembre; la Festa di Santa Maria al Monte, il 12 settembre, e soprattutto la Festa di San Michele, a Sant’Angelo, il 29 del mese. Quest’ultima, in particolar modo, coinvolge tutti gli abitanti del borgo, che nei due giorni dei festeggiamenti, ma anche in quelli precedenti, partecipano intensamente all’organizzazione, alle celebrazioni liturgiche e alla spettacolare processione via mare. A detta di molti una delle più belle nel panorama regionale, cui partecipano decine e decine di imbarcazioni a seguito del Santo Patrono che dal Porto di Sant’Angelo arriva fino a “Cava Petrelle”, in fondo alla spiaggia dei Maronti.

IMG_0139
Insomma, l’unica controindicazione del mese di settembre a Ischia è non esserci
. Anche perchè, dettaglio non secondario, in questo periodo dell’anno le offerte sono imbattibili! Vi aspettiamo!

Clicca qui per le Offerte di Hotel a Ischia per Settembre

2 Comments

  1. Verissimo. La mia isola è stupenda e visitarla in periodi come settembre e giugno lo è ancora di più.

  2. Da 6 anni vado a ischia in settembre e non finisce ancora di stupirmi. E un piccolo angolo di paradiso che anno dopo anno ti fa scoprire cose sempre nuove. Da non perdere assolutamente la festa di S.Angelo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *