Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

Forio In Corsa, divertirsi correndo a San Silvestro

Forio In Corsa, divertirsi correndo a San Silvestro

A Forio la corsa è di casa. Che si tratti della Corsa dell’Angelo la domenica di Pasqua, della gara di triathlon sul lungomare, o più semplicemente di tenersi in forma facendo un po’ di jogging, correre, all’ombra del Torrione, non è una novità.

La novità è che agli appuntamenti su menzionati se n’è aggiunto un altro: la gara del 31 dicembre. Sì avete capito bene. A Forio si corre anche l’ultimo dell’anno!

I vantaggi sono molteplici: innnanzitutto ci si tiene in forma in vista del cenone di San Silvestro ma, quel che è più importante, si trascorrono assieme le ultime ore dell’anno prima di far ritorno nelle proprie case o in albergo.

Un modo per “fare e sentirsi comunità” che, giustamente, affascina sempre più atleti. Sono sempre di più, infatti, i runners che decidono di trascorrere il Capodanno a Ischia usando a pretesto la gara del 31 dicembre a Forio.

Una gara di 10 km che si snoda per il lungomare Giovanni Mazzella e le strade del centro storico cittadino. Il merito dell’iniziativa è del Club La Strambata e dell’Associazione Sportiva Forti e Veloci che sull’isola d’Ischia vanta una sezione di atleti sempre più nutrita.

Un merito che però va condiviso con le famiglie isolane che, oltre ad accalcarsi ai lati delle strade per incoraggiare gli atleti in gara, accompagnano i propri figli a partecipare alle corse non competitive che fanno da contorno all’evento principale.

Insomma, l’elemento ludico integra, e forse supera quello agonistico. Già, perché considerato il giorno particolare in cui cade la competizione, la semplice partecipazione è di per sé una vittoria.

Una scelta che diventa ancora più azzeccata se ci si muove con un po’ d’anticipo e si sfruttano tutte le altre opportunità che Ischia offre a Natale e Capodanno.

Dagli itinerari presepistici di Ischia Ponte e Forio, passando per i musei e i monumenti in giro per l’isola, senza dimenticare il presepe vivente di Campagnano, Ischia durante le festività natalizie vive una sorta di seconda stagione.

Dunque un momento felice e particolare, in cui l’unico vero peccato è non esserci! Ti aspettiamo!

Potrebbe interessare anche

Tre itinerari per correre e tenersi in forma sull’isola d’Ischia

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *