Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

La Scannella, angolo di paradiso dell’isola d’Ischia

La Scannella, angolo di paradiso dell’isola d’Ischia

“Piccolo angolo di paradiso”; “location invidiabile”; “posto da sogno” e “magia sul mare di Ischia” sono solo alcune delle recensioni entusiate che potete trovare in rete sull’albergo e il ristorante della Scannella, a Forio.

Vale per l’attività, vale ancor più per questa piccola insenatura che durante il periodo estivo attrae le barche come le api col miele. Occhio però che il tratto di costa si trova in zona B dell’Area Marina Protetta del Regno di Nettuno ed è quindi necessaria l’autorizzazione dell’Ente per l’ancoraggio e tutte le attività nautiche, acquatiche e subacquee.

regno-di-nettuno

D’altronde il posto è meraviglioso e merita perciò tutela e valorizzazione crescenti perchè se ne possa continuare a fruire. Una località fuori dal tempo e… dalle comunicazioni. Già perchè il cellulare non ha campo, e di questi tempi è una vera e propria notizia addirittura assurta all’attenzione dei media e dei magazine di viaggi e turismo.

Se siete perciò alla ricerca di un “luogo del silenzio – così è stata rinominata la baia -, la Scannella è il posto giusto per voi. Idem, se desiderate fare snorkeling tra i fondali rocciosi di questo tratto di costa. Se poi siete amanti delle immmersioni e della fotografia subacquea i fondali tutt’attorno la baia e ancor più la parete della vicina Pietra della Nave sono il meglio che offre quest’angolo di Mediterraneo.

Alla Scannella si arriva anche a piedi, al termine di 290 ripidi scalini per un sentiero laterale all’Hotel St. Leonard, una grande struttura ricettiva che domina incontrastata la baia. Sennò ci sono i taxi boat della cooperativa barcaioli San Michele che nel periodo estivo fanno la spola dal porticciolo turistico di Sant’Angelo, la “piccola Capri” dell’isola d’Ischia.

taxi2

Non è finita qui. Se siete alla ricerca di scorci, angoli, dettagli da fotografare, la Scannella e le vicine baie della Pelara, del Monte di Panza e di Sorgeto regalano scatti unici in grado di restituire la “grande bellezza dell’Isola Verde”, in questo caso del suo versante sud-occidentale.

E se dopo aver fatto il bagno, esplorato i fondali, scattato decine di fotografie avete voglia di riposarvi e mangiare qualcosa, il ristorante sulla baia garantisce pesce fresco di giornata, buon vino, servizio familiare e tutto il fascino di una location che ripaga ampiamente la difficoltà per arrivarci regalando, in fondo, la piacevole emozione della scoperta.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *