Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

Chiesa Santa Maria la Sacra a Fontana

Chiesa Santa Maria la Sacra a Fontana

Dopo San Vito Martire a Forio, la Parrocchia di Fontana è la più antica dell’isola d’Ischia, fondata nel 1364 dall’allora vescovo Bartolomeo Bussolari da Pavia. Inizialmente edificata nella vicina contrada di Noia e intitolata a Sant’Andrea, nel ‘500 venne ubicata dove si trova ancora oggi e intitolata alla Madonna dell’Assunta.

Il titolo parrocchiale è del 1598, mentre alla fine del XVIII secolo, per la precisione nel 1796, ha assunto il titolo di San Sebastiano e di Santa Maria della Mercede detta “La Sacra” (o Madonna della Misericordia). In una nicchia vicino all’altare del transetto di sinistra c’è una statua di questa Madonna venerata dai Mercedari, un ordine spagnolo fondato nel ‘200 con la missione di riscattare i cristiani catturati e ridotti in schiavitù dai Musulmani.

Tragico destino per secoli toccato in sorte anche a tanti ischitani che proprio per sfuggire alle terribili invasioni saracene si rifugiavano a Fontana, il paese alle pendici del Monte Epomeo certi che le grotte, gli anfratti e i boschi del gigante buono dell’isola d’Ischia avrebbero garantito loro un rifugio sicuro nel caso i pirati turchi si fossero spinti nella parte alta dell’isola.

La chiesa Santa Maria della Mercede detta “La Sacra” si trova a poche centinaia di metri da Piazza IV Novembre dove si trova l’altra chiesa dell’Immacolata Concezione e dove un tempo sostavano i “ciucciai” che avevano il compito di accompagnare i turisti fin su la vetta dell’Epomeo.

La facciata segue l’andamento del tratto stradale e presenta due gruppi di colonne ai lati del portale d’ingresso; in alto, il timpano di forma triangolare, mentre ai lati della navata principale c’è la torre campanaria con l’orologio e la navata minore, sede della sagrestia.

Questi gli orari delle Ss Messe:
– Orario invernale (Nov-Marzo): lunedì, mercoledì, venerdì ore 18.30;  domenica e festivi ore 11.30 – 18.30.
– Orario estivo (Luglio-Agosto): lunedì, mercoledì, venerdì ore 19.30; domenica e festivi ore 11.30 – 19.30.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *