Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

Lo spettacolo del kitesurf a Ischia

Lo spettacolo del kitesurf a Ischia

Qualche anno fa fece scalpore il video realizzato da un giovane norvegese in volo libero col parapendio attorno il Monte Epomeo. Jørgen Emmerik Andersen, questo il nome del ragazzo, atterrò sulla spiaggia della Chiaia, immediatamente circondato da un nugolo di ragazzini festanti.

Chissà, quasi un segno del destino, essendo Andersen un appassionato di kitesurf ed essendo la Chiaia la spiaggia preferita sull’isola d’Ischia dagli appassionati di questa disciplina.

Basta un po’ di ponente o maestrale e la crew dei kite surfers isolani si ritrova subito su questa spiaggia all’ingresso di Forio. Alla Chiaia, o in alternativa ai Maronti, mentre coi venti provenienti da nord, come il grecale e la tramontana, l’appuntamento è sulla spiaggia dei Pescatori di fronte il Castello aragonese.

Una disciplina, il kitesurf, che anche grazie alla precedente diffusione del windsurf è in grande ascesa a Ischia. Sono stati innanzitutto gli appassionati di windsurf, infatti, a provare per primi le evoluzioni potenti del kite, lasciando poi che la disciplina prendesse piede anche tra i più giovani.

Uno sport spettacolare non solo per chi lo pratica ma anche per chi vi assiste. Ogni volta, infatti, che i kitesurfers si ritrovano per librarsi in volo arriva, immancabile, la coda di curiosi. Turisti soprattutto, incantati nel vedere le evoluzioni e gli spettacolari atterraggi in acqua di questi sportivi.

Come quasi sempre nelle discipline acquatiche, anche i kite surfers ischitani mantengono tra di loro, e soprattutto verso l’esterno, un atteggiamento da “iniziati”. Tuttavia, non è snobismo. Al contrario, è il timore di assistere all’eccessiva diffusione della pratica sportiva con l’inevitabile riduzione degli spazi a disposizione.

Per ora i numeri sono ancora limitati ma ci sono pochi dubbi sul fatto che il kitesurf diverrà un altro segmento turistico in grado di richiamare sull’isola d’Ischia, specie in inverno, sempre più appassionati della disciplina.

È già successo col trekking, con l’arrampicata sportiva e, manco a farlo apposta, sta succedendo pure col parapendio di cui abbiamo parlato in apertura. Insomma, la lista degli sport praticabili a Ischia è in costante aggiornamento e questo non può che far bene sia alla salute che ai numeri del turismo.

Ischia Ti aspetta!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *