Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

Ponte di Ognissanti a Ischia: consigli per una vacanza perfetta

Ponte di Ognissanti a Ischia: consigli per una vacanza perfetta

C’è chi per il Ponte di Ognissanti sceglie una città d’arte straniera –  Budapest o Praga, per dirne due – e chi, invece, perferisce una meta domestica.

Ischia, per esempio, durante il ponte del 1 novembre è la soluzione ideale per chi desidera trascorrere un weekend rilassante senza spendere una fortuna e col divertimento garantito.

Partiamo dal relax. L’Isola Verde è una delle località termali più note in Italia; di sicuro, la più importante in Campania. La soluzione migliore, dunque, per chi desidera effettuare le cure termali, magari in abbinamento alla molteplicità di trattamenti estetici per viso e corpo oggi disponibili in quasi tutte le spa degli hotel isolani.

E qui veniamo a un altro aspetto importante, correlato al precedente. Venire a Ischia per il Ponte Ognissanti significa scegliere preferibilmente un hotel che abbia almeno una piscina interna, in modo da avere una valida alternativa in caso di mal tempo.

Le piogge in autunno sono dietro l’angolo anche se sempre più spesso succede che ottobre regali improvvisi scampoli d’estate, al punto che non è raro vedere lidi aperti e spiagge ancora frequentate.

Perciò, nel caso scegliate Ischia per il Ponte di Ognissanti non dimenticate di mettere il costume in valigia (tornerà utile anche per l’hotel). Assieme al costume portate con voi pure scarpe comode per andare alla scoperta della grande natura dell’isola.

E già perché da qualche anno Ischia è sempre più frequentata dagli appassionati di trekking che in questo periodo hanno anche modo di scoprire i colori dell’autunno isolano. Per carità, niente di paragonabile al foliage nordeuropeo, ma in ogni caso belli da vedere e fotografare.

Perciò, terzo suggerimento, dopo costume e abbigliamento tecnico, la macchina fotografica. I panorami e i paesaggi dell’isola d’Ischia meritano senza dubbio di essere fotografati, ma nulla vieta di andare oltre destinando un giorno della propria vacanza ischitana alla conoscenza di Procida e Napoli.

La prima ha conservato intatta la sua tipicità mediterranea, in special modo nel piccolo borgo della Corricella, mentre la città partenopea non ha certo bisogno di presentazioni.

Insomma di buone ragioni per scegliere Ischia in occasione del Ponte di Ognissanti ce ne sono diverse, senza dimenticare quelle fin qui non citate come musei, monumenti, chiese e, soprattutto, cibo: zucca, funghi, castagne, lampughe e gamberetti sono le materie prime della stagione, anche se le proposte dei ristoranti in giro per l’isola sono davvero molteplici.

Ischia Vi aspetta!

Potrebbe interessare anche

Ponte dell’Immacolata: Ischia vi aspetta!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *