Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

Terme a Ischia: sull’isola l’acqua della giovinezza

Terme a Ischia: sull’isola l’acqua della giovinezza

A inizio 2015, l’Estonian Tourist Board (ETB) ha annunciato l’inserimento della tradizionale “smoked sauna” estone nella “Lista dei Patrimoni culturali Immateriali dell’Umanità” dell’Unesco. Una delle motivazioni è che la smoked sauna è parte importante della vita quotidiana della comunità di Võromaa, una delle 15 contee in cui è suddivisa la nazione baltica.

Forse, bisognerebbe seguire l’esempio della città estone e segnalare all’Unesco anche le stufe e i sudatori dell’isola d’Ischia. Il medico calabrese Giulio Iasolino, autore, nel 1588, del primo trattato di idrologia medica sull’isola d’Ischia (De’ Rimedi naturali che sono nell’isola di Pithecusa) ne segnalava ben 19, tra cui le più famose del Castiglione e del Gurgitello, entrambe a Casamicciola,  e quella di San Lorenzo, al confine tra Lacco Ameno e Forio.

IMG_7947

Del resto, analoga considerazione potrebbe esser fatta anche per i Pizzi Bianchi di Serrara Fontana. Queste piramidi di argilla sono state paragonate ai più famosi “Camini delle Fate” del Goreme National Park in Cappadocia, pure questi ultimi Patrimonio dell’Unesco.

IMG_8536

Ma non è finita, perchè dai Pizzi Bianchi si arriva al bacino idrotermale di Cavascura, noto già ai Romani che sull’isola fondarono la piccola colonia di Aenaria. Come pure nota ai Romani era la sorgente di Nitrodi a Buonopane. A dimostrarlo, 11 bassorilievi rinvenuti nel 1759 in un terreno adiacente la sorgente e tuttora custoditi nel Museo Archeologico di Napoli. Si tratta di ex voto dedicati alle ninfee e ad Apollo a significare che forse, in zona, i Romani avevano edificato un tempio; c’è chi sostiene, addirittura, una vera e propria scuola di idrologia medica.

IMG_8025

100_3416

Insomma, le terme a Ischia sono più che un “brand”. Sono, da sempre, parte integrante del vissuto dei suoi abitanti che nelle stufe in giro per l’isola curavano artrosi e dolori reumatici; mentre a Nitrodi facevano scorta d’acqua potabile, celebre per gli effetti lenitivi delle affezioni gastro-intestinali. Acque calde, fredde, ipotermali, ipertermali, ognuna con caratteristiche tanto particolari da renderla unica. Da bere, da respirarne i vapori, in cui bagnarsi d’estate e in inverno. Un valore irripetibile che aspetta solo Voi. Tutto l’anno!

Per saperne di più:
Gli hotel a Ischia con Centro Benessere & Spa
Ischia, terme e wellness tutto l’anno

2 Comments

  1. Ischia, la mia isola preferita! Ho avuto il privilegio di viverci per 10 mesi avendo insegnato nella scuola secondaria di Forio. È stato un anno fantastico! Ho realmente vissuto quella che è la vera Ischia, lontana dal caos estivo che la deturpa. Quando posso ci torno volentieri, anche se purtroppo devo farlo quando lo fa anche la “massa”…ma chiudo gli occhi, assaporo gli odori e rivedo “la mia Ischia”

    • Grazie della testimonianza, ha davvero colto nel segno. Quel che cerchiamo di fare, infatti, è proprio far conoscere Ischia al di là degli stereotipi legati alla sua immagine estiva. Grazie ancora.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *