Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

“Ischia 100”, vacanze in bicicletta sull’isola d’Ischia

“Ischia 100”, vacanze in bicicletta sull’isola d’Ischia

Alla conferenza stampa dell’edizione 2015 di “Ischia 100” ha partecipato anche Gianni Mura, icona del giornalismo sportivo in Italia e assiduo frequentatore dell’isola, al punto da avervi ambientato il suo secondo romanzo, dall’inequivocabile titolo “Ischia”. Un testimonial d’eccezione che dà lustro a questa gara ciclistica di gran fondo che è anche il primo evento del ricco calendario di maggio sull’isola.

Del resto, Ischia vanta una tradizione ciclistica di livello. Dalla Tirreno-Adriatico del 1984, al Giro d’Italia, che vi ha fatto tappa 2 volte, nel 1959 e nel 2013, l’isola si presta volentieri a ospitare eventi ciclistici di fama internazionale. “Ischia 100” non lo è ancora; di sicuro, però, ha tutte le carte in regola per diventare un appuntamento fisso della stagione turistica ischitana, al pari di “Ischia Sunset Triathlon” che si svolge, invece, a fine maggio.

La manifestazioneaperta a cicloturisti e amatori di ogni età e sesso, italiani e stranieri, iscritti in un ente di promozione sportiva, e soprattutto in regola con il tesseramento per l’anno corrente – parte dal piazzale antistante il Castello Aragonese di Ischia Ponte. Dopo 10 chilometri all’interno del comune di Ischia, si sale fino a Fontana, il paese alle pendici del Monte Epomeo, dove è fissato il Gran Premio della Montagna (GPM) della gara. Scavallata Piazza IV Novembre a Fontana, si scende fino a Forio e si prosegue alla volta di Lacco Ameno, Casamicciola e nuovamente Ischia passando per la circumvallazione esterna. Così 3 volte, toccando i sei comuni dell’isola (vd. mappa nella gallery), che per l’occasione predispongono tutte le limitazioni al traffico necessarie a consentire in sicurezza lo svolgimento della competizione.

La chiusura del traffico funziona, però, anche come “monito-auspicio” per il futuro. L’isola d’Ischia sgombera dalle auto, infatti, appare in tutta la sua straordinaria bellezza, dando risalto a scorci e dettagli che invece quasi sempre sfuggono in mezzo alle auto. Un privilegio, innanzitutto, per i partecipanti alla manifestazione e poi anche per chi, in quel momento, si trova in vacanza a Ischia. Soprattutto, un’occasione importante per valorizzare il territorio in scia a un modello di sviluppo più attento all’ambiente che fa sempre più proseliti dentro e fuori dall’isola.

Per saperne di più:
www.ischia100.com

Potrebbero interessare anche:
Sport a Ischia
Ischia in bicicletta. Tra sport e turismo
Ischia Off Road, a Ischia in mountain bike
Gli eventi di maggio sull’isola d’Ischia

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *