Pages Navigation Menu

Storia, itinerari, consigli ed altre informazioni per chi vuole passare le vacanze a Ischia e vuole conoscerne tutti i segreti

Casamicciola tra passato, presente e futuro

Casamicciola tra passato, presente e futuro

Casamicciola adunque nei mesi di luglio ed agosto è l’albergo delle fate, l’antro delle furie“. Così, con un pizzico d’ironia, Giuseppe D’Ascia descriveva nel 1867 la vocazione turistica di Casamicciola Terme. Occhio perciò alle date. L’autore della monumentale “Storia dell’isola d’Ischia” segnala che la cittadina termale viveva di turismo quando ancora nel resto dell’isola erano agricoltura e piccolo commercio le principali fonti di sostentamento. Non a caso, il terremoto di Casamicciola del 1883 fu ribattezzato dalla stampa locale dell’epoca come il “terremoto dei ricchi” tanta era la presenza dell’alta borghesia italiana e straniera in quella tragica giornata di fine luglio.

Ma che Casamicciola nel XIX secolo fosse la meta preferita di artisti, letterati e uomini d’azione era un dato acclarato. Basti pensare che lo scrittore danese Jörgen Vilhem Bergsøe ambientò due delle sue novelle più riuscite (“La famiglia fortunata” e la “Pietra Cantante“) proprio in questo piccolo comune a nord dell’isola d’Ischia. Del resto, è facilmente intuibile perchè Alphonse De Lamartine, Bergsøe, Ibsen, Garibaldi, la famiglia del filosofo Benedetto Croce e tanti altri illustri ospiti scegliessero Casamicciola per le loro vacanze: i prodigi delle sue acque termali.

Il termalismo per secoli è stato la principale risorsa del territorio. Dapprima in abbinamento a una fiorente industria della creta (Casamicciola vanta un’antica tradizione ceramista), in tempi più recenti in coppia con il diportismo nautico. E sono tuttora questi gli asset che muovono l’economia della comunità, senza dimenticare il valore aggiunto di una natura generosa.

Il bosco della Maddalena è infatti il polmone verde più importante dell’isola d’Ischia. Circa 40 ettari di pineta e macchia mediterranea che, oltre all’elevato valore naturalistico, promette molto anche dal punto di vista turistico in scia a un modello di sviluppo finalmente più attento alla valorizzazione delle specificità ambientali del territorio. Ischia Vi aspetta!!!

Potrebbe interessare anche

Casamicciola Terme e il suo primato turistico
Casamicciola Terme e i suoi ospiti illustri
Sentinella e dintorni: a passeggio nella parte alta di Casamicciola
Il Parco Oasi Castiglione di Casamicciola Terme
Il Bosco della Maddalena

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *